Conservativa oggi: possibilità e limiti

L’introduzione negli anni ’90 degli adesivi smalto-dentinali e dei materiali compositi ha cambiato radicalmente l’approccio restaurativo degli elementi dentari. A beneficiarne da subito è stata l’odontoiatria conservativa ma poi, l’accertata affidabilità clinica di questi materiali ne ha permesso l’impiego anche in alte branche odontoiatriche ampliando di molto le possibilità terapeutiche. I nostri piani di trattamento ci consentono ora di preservare molto più tessuto dentale, di migliorare la prognosi dei nostri denti e di perfezionare il risultato estetico. Durante la giornata verrà esposto l’approccio filosofico del relatore in tema di conservativa diretta illustrando le varie possibilità terapeutiche nei settori anteriori e posteriori e relative criticità. Verranno evidenziati quelli che sono i parametri su cui si basa la realizzazione di un restauro duraturo e funzionale, proponendo anche alcuni casi limite, di confine con la restaurativa indiretta, risolti in maniera predicibile e ripetibile.


Programma

Quello che segue è il programma dei lavori della giornata:

8:30 Registrazione Partecipanti
8:45 Apertura dei Lavori
9:00
  • Cosa significa odontoiatria conservativa
  • Cosa significa mininvasività
  • Gestione clinica della malattia cariosa
11:00 Coffee Break*
11:30
  • Quali adesivi e compositi utilizzare
  • Indicazioni ai restauri diretti nei settori anteriori e posteriori su denti vitali e non
13:15 Light Lunch*
14:00
  • Protocolli operativi nell’esecuzione di restauri diretti
  • Il ruolo della diagnosi cavitaria nella prognosi di un restauro
  • Discussione di casi clinici: dal restauro semplice al restauro “limite”
17:45 Consegna e Compilazione Test ECM
18:00 Consegna Attestati e conclusione Lavori

*Coffe Break e Light Lunch sono offerti da AIO in sede congressuale


Relatori

Laurea in Odontoiatria e Protesi dentaria presso l’Università degli Studi di Padova nel 1995. Socio attivo dell’Accademia Italiana di Conservativa e Restaurativa (AIC) dal 2010.

Libero professionista in Spilimbergo dove si occupa prevalentemente di Odontoiatria restaurativa e protesica.