Il rialzo per via crestale con la tecnica “Cosci Advanced”: indicazioni, limiti e predicibilità a lungo termine

Il rialzo del seno mascellare con approccio crestale riduce notevolmente la morbilità e viene diffusamente preferito dal paziente rispetto a quello laterale.
La letteratura scientifica, in particolare una systematic review della Cochraine collaboration, ha dimostrato che la tecnica crestale Cosci Advanced permette di riabilitare in modo predicibile le creste atrofiche dai 3 mm ai 6 mm di altezza, condizione di atrofia con la quale più spesso ci confrontiamo clinicamente. Vantaggi e svantaggi rispetto all’approccio laterale, fattori discriminanti, inserimento immediato o posticipato degli impianti, l’affidabilità dei materiali che utilizziamo come sostituti ossei.


Programma

19:15 Registrazione partecipanti
19:30 Apertura lavori
22:00 Il rialzo per via crestale con la "Tecnica di Cosci"
22:15 Chiusura lavori

Relatori

DOTT. ANDREA PAVANETTO

Laureato in Odontoiatria e Protesi Dentaria nel 2001 con votazione 110/110 presso L’università degli studi di Padova.
Perfezionamento presso L’Institut de formation in Implantologie di Parigi nelle tecniche chirurgiche avanzate perimplantari. Post – Graduate in Implantology & Oral Rehabilitation presso il College of Dentistry della New York University. Tutor in the Continuing Dental Education Program presso la New York University (C.D.E. Italian Graduates Associaton). Relatore a congressi Nazionali ed Internazionali. Esercita la libera professione nelle province di Treviso e Venezia. Dal 2005 utilizza la tecnica crestale di Rialzo del Seno Mascellare secondo Cosci con successo.